diagnosi, Humira,...

Gentile utente, siamo fermamente convinti che un malato informato sia in ogni caso una persona più consapevole e più serena.

diagnosi, Humira,...

Messaggioda annamaria » 16/07/2012, 20:02

Buonasera a tutto il Forum. Sono il marito di Annamaria e mentre scrivo lei è qui vicino a me. Due e mezzo fà a mia moglie
è stato diagnosticata Psioriasi artropatica spondi (scusate ma non ho il foglio su cui è scritto il tutto, ci troviamo in vacanza per qualche giorno) e da allora ogni 15gg prendeva una puntura di Humira seguita giornalmente da altri farmaci. Già dalla fine del 2011 Annamaria peggiorava in quanto forti dolori ai polsi, alle caviglie, alle anche e dolori al petto nel deglutire.
Chi seguiva mia moglie diceva che erano picchi di questa psioriasi... Ad inizio 2012 le dita delle mani si gonfiavano e si riempivano di piccoli bubboni scuri, ci fù detto che era ilfreddo, quindi creme, ma non servivano a niente. Conoscendo un dermatologo, a mio avviso bravo, andammo in visita. Annamaria spiego tutto facendo vedere le analisi e le dichiarazioni del
prof. che la curava. Il dermatologo rimase nel dubbio in quanto mia moglie non presentava sul corpo nessun segno di psioriasi. Andati da un prof consigliato e fatte altre analisiera nato il dubbio che non fosse la malattia diagnosticata.
I due medici si sono messi in contatto (il 1° che ha diagnosticato psiorias e l'ultimo che ha avuto dubbi) , fatti altri analisi
approfonditi risulta Connettivite Les/Sharp.
Ora appena torniamo a casa, se è possibile per il sito, invierò i risultati e il tipo delle analisi fatti da mia moglie.

Io qui ho descritto le vicessitudini di Annamaria ma mentre siamo a mente ferma la mia testa pensa :

DUE ANNI E MEZZO DI HUMIRA FATTI DA ANNAMARIA, AVRANNO FATTO DEI DANNI ALLA SUA PERSONA ?

Questo è quello che in sostanza volevo chiedere e nel frattempo ho descritto il percorso della malattia di Annamaria, così se qui mi sarà permesso continuare, qualche esperto o utenti ci possono consigliare.
Grazie per l'attenzione, spero di non aver fatto cose sbagliate. Annamaria e Modesto
annamaria
 
Messaggi: 1
Iscritto il: 16/07/2012, 8:01

Re: diagnosi, Humira,...

Messaggioda Vero » 19/07/2012, 7:05

Gentili Annamaria e Modesto, grazie per aver scritto sul FORUM, che è per noi (malati e non )un punto di scambio di esperienze molto importante.
Penso che sia presso ché impossibile rispondere alla domanda che poni, ovvero se il farmaco Humira può aver fatto dei danni alla salute di tua moglie. Sinceramente però, visto che avete ancora questi dubbi sulla reale diagnosi della malattia, se fossi in voi mi rivolgerei ad un altro reumatologo, mi farei prescrivere degli esami specifici e poi con dati alla mano mi aspetterei una diagnosi più sicura.
A proposito dei danni mi vengono in mente i primi anni di convivenza con il Les, in cui prendevo un cocktail di cortisone, immuno soppressore (endoxan), qualcosa per la pressione e non so che altro... tuttavia il mio reumatologo diceva che "bisognava guardare il male minore", ovvero meglio prendere dei farmaci per rallentare la malattia piuttosto che lasciarle la strada libera e subirla...
e' anche per questo che mi hanno sempre allertato nei confronti di certe medicine alternative, che magari danno nell'immediato dei risultati (placebo) interessanti, ma poi alla lunga dimostrano i loro limiti.
Sinceramente, avendo il lupus da 12 anni, credo che con la terapia bisogna convivere e ringraziare il cielo che esistano le case farmaceutiche che investono miliardi nello studio di molecole che forse potranno curare e salvare molte vite.
La mia vita e quella di molti pazienti, sicuramente, grazie ai farmaci si sta salvando.
Un abbraccio affettuoso, questo è il mio parere, spero che altri frequentatori del forum aggiungano il loro!
Vero
 


Torna a LUPUS

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron